giovedì 27 settembre 2012

Anteprima: Il Cerchio, di Mats Strandberg e Sara Bergmark Elfgren

Buon pomeriggio gente!
Teoricamente dovrei fare i compiti di matematica, ma il pensiero che c'è il romics e che non posso andarci proprio non è d'aiuto. Quindi mi ero messa a gironzolare di blog in blog per scovare qualcosa di interessante. Ancora non ho scelto la mia prossima lettura, quindi oggi e domani mi dedicherò ai fumetti perchè devo proprio mettermi in pari con qualche serie, come Claymore e Bloody Monday, per non parlare dei vecchi numeri di Dylan Dog che ho scovato.
La mia ricerca comunque ha avuto un esito positivo. Ho trovato un'anteprima di un libro proprio interessante.
Si tratta de Il Cerchio, primo volume di una trilogia svedese scritta da Mats Strandberg e Sara Bergmark Elfgren.

Titolo: Il Cerchio
Autore: Mats Strandberg e Sara Bergmark Elfgren
Editore: Salani
Prezzo: €16,80
Data d'uscita: 4 ottobre
Trama: Una piccola città industriale in miseria, circondata da boschi profondi dove la persone si perdono e scompaiono. Sei ragazze hanno appena iniziato le superiori. Non hanno nulla in comune. È appena cominciato l'autunno quando uno studente viene trovato morto in uno dei bagni della scuola. Tutti sospettano il suicidio. Tutti tranne loro. Una notte, quando una misteriosa luna rossa riempie il cielo, le ragazze si incontrano nel parco, attratte da una forza misteriosa. Non sanno come o perché, ma hanno bisogno luna dell'altra per sopravvivere. Un'antica profezia rivela loro che sono le Elette, un gruppo di streghe legate insieme da un potere che potrebbe distruggere ogni cosa. Da questo giorno in poi, il liceo è una questione di vita o di morte. Devono imparare a convivere nonostante le differenze e dominare le forze die si sono risvegliate al loro interno. Il tempo sta scadendo. Qualcosa dà loro la caccia e se non lo troveranno per prime, la cosa lo farà.

Benchè il racconto non spicchi per originalità mi ha incuriosita. Sarà che cerco da un po' una storia sulle streghe, quindi potrei addirittura comprare Il Cerchio e farci una piccola recensione! Vedremo, vedremo.

lunedì 24 settembre 2012

Le trame

Sono davvero curiosa di sapere chi ha l'incarico nelle case editrici di scrivere le trame dei romanzi.
Perchè non ce n'è neppure una scritta decentemente a parer mio.
O è troppo spoglia, o è un vero e proprio riassunto, o fa apparire la storia più sciocca e infantile di quello che è realmente o addirittura confonde le idee.


Spesso, anzi mi azzarderei a dire sempre, è ingannevole. Carica il lettore di aspettative oppure lo induce a posare il volume scovato in libreria, che magari celava una storia ben articolata.
Spesso tramite la trama e la copertina si cerca addirittura di accalappiare schiere di lettori appassionati di ormai cult come Twilight scrivendo cose come: "i nuovi Bella ed Edward, una nuova storia d'amore appassionata e avvincente" quando in realtà il libro non ha nulla a che fare con quel genere di personaggi ed è invece più maturo. Risultato? Deluderà chi lo compra e non verrà letto da chi invece avrebbe potuto apprezzalo.
Tutto questo 'odio' scaturisce dal fatto che da poco ho finito di leggere Il Destino Di Claire, ovvero il secondo libro della saga sui vampiri di Morganville e la trama è qualcosa di orripilante!
Altri esempi che balzano subito alla mente sono L'Accademia Dei Vampiri dove la bellissima storia viene sminuita in modo assurdo, Fallen la quale trama riassume in tutto e per tutto il libro, l'intera saga di Black Moon in cui si fa riferimento solo al sesso, Switched cioè un romanzo che tramite la trama invogliò e invoglia tutt'ora a farsi comprare ma che spesso si rivela un delusione.
Insomma, la trama nella scelta di un libro ha un ruolo alquanto fondamentale e di conseguenza dovrebbe essere adatta per preparare in qualche modo la persona che si accinge a leggere qualcosa, no?

lunedì 3 settembre 2012

Qui le ciance non si bandiscono. Hourglass, di Claudia Gray

'Giorno gente. Mi rendo conto che forse per il periodo estivo quest'orario è un po' fuori luogo per alzarsi e piazzarsi davanti al pc, ma prima di mettermi a studiare per l'esame di domani (auguratemi buona fortuna) volevo ricominciare ad essere effettivamente operativa, e con cosa se non con una bella recensione?
Peccato che per fare la recensione di questo libro volevo aspettare di leggere l'ultimo della saga, in modo da fare una maxi-review, quindi, volendo comunque parlarne, introdurrò una nuova rubrica: quando vorrò parlare con voi delle mie letture in corso, delle prime impressioni, o quando non posso fare una recensione per motivi simili a oggi ne parlerò in "qui le ciance non si bandiscono"

Bene, come avrete capito dal titolo, il libro in questione è 
Hourglass, di Claudia Gray. Si tratta del terzo volume della saga di Evernight, un paranormal romance abbastanza recente, nonché uno dei primi urban fantasy che lessi. Potete capire quindi, che non essendo ancora un' "esperta" e non avendo ancora dato uno sguardo al resto dei testi di questo genere, questa serie mi sembrò alquanto buona.
Col senno di poi, posso dire che effettivamente non è nulla di speciale, ma attenzione, perchè benchè questi libri non offrano ai lettori nulla di particolarmente nuovo o eclatante, è un piacere leggerli, a parer mio.
Comunque lo sguardo generale me lo risparmio per la maxi-review.
Passiamo quindi a parlare di Hourglass.
Ah, possibili spoiler sui libri precedenti.
Allora, se gli altri componenti della saga erano abbastanza 'piatti', cioè poco carichi di eventi, in Hourglass non è così. Se negli altri componenti della saga la storia si svolgeva principalmente a Evernight, stavolta non è così. Se negli altri componenti della saga si prestava più attenzione alla vicenda amorosa tra i due protagonisti, con tanto di triangolo, stavolta non è così (o quasi).
Ho apprezzato davvero tanto questi cambiamenti. Evernight e Stargazer erano i classici paranormal romance ambientati in una scuola. La storia d'amore era la classica relazione impossibile tra vampiro e cacciatore. Il triangolo era sempre lo stesso. I personaggi erano sempre gli stessi. Le situazioni erano sempre le stesse.
E allora, perchè ho comprato il terzo libro? Beh, anche se questo tipo di storie mi repellono letteralmente, con Evernight era diverso. Mi aspettavo 'qualcosa'. Non so perchè, ma sapevo che questo fantomatico 'qualcosa' prima o poi sarebbe arrivato. Ed è stato così.
Hourglass è stata una sorpresa. O per meglio dire, il finale di Hourglass è stato una sorpresa.
Due anni fa, ancor prima di comprare il libro di cui sto parlando, lessi la prima riga della trama di Afterlife, quarto libro della saga. Ero convinta di essermi sciupata in modo sciocco e assurdo il finale del terzo. Più leggevo Hourglass più mi dicevo che era inutile continuare, perchè la storia avrebbe preso una piega banalissima, quella che tutti si aspettavano dal primo libro. E invece no.
Con tanto di spoiler che credevo avesse rovinato il tutto, la lettura si è rivelata una vera e propria sorpresa. Quel genere di finale non lieto che non ti aspetti da questo tipo di libro. Quel genere di finale che ti fa esclamare: "e adesso??".
Ovviamente ho anche qualche appunto da fare sul tipo di scrittura della Grey. Per quanto quella donna si sforzi di creare attraverso situazioni e frasi d'effetto la suspense, non ci riesce. Ed è un peccato, perchè tutto  ci si prestava alla perfezione. Non è stata in grado di sfruttare le situazioni create da lei per inserire quella dose di mistero e ansia che avrebbero reso la lettura davvero più interessante, più piacevole, più accattivante. E si notano gli sforzi che c'erano dietro. Si nota quanto si sia impegnata per riuscirci. E' un peccato che non ce l'abbia fatta. Perchè questo è l'unico libro della saga (secondo me neppure in Afterlife capiterà un'occasione simile) in cui avrebbe potuto davvero regalarci un urban fantasy, piuttosto che una storia d'amore sconsolata.
Comunque il libro si legge in fretta e riesce a catturare l'attenzione nonostante tutto. Adesso finisco le scorte libresche e poi posso finalmente finire questa saga.
Bene, vado a studiare. Spero che la pseudo-recensione vi sia piaciuta.
Ah, auguratemi buona fortuna per domani.


giovedì 14 giugno 2012

Esce oggi finalmente *-*

Che giorno è oggi?? Che giorno è oggi??
E' il giorno in cui esce La Sconfitta!!!
Ok, magari a voi il titolo non dice niente ma...è il quarto libro di una serie che adoro, Il Diario Degli Angeli di Lili St.Crow!!! Lo stavo aspettando dallo scorso 22 giugno, quando finii di leggere Gelosia.

Titolo: Il Diario Degli Angeli. La Sconfitta
Autore: Lili St.crow
Editore: Newton Compton
Prezzo: € 14,90
(Il prezzo è aumentato. I libri precedenti costano € 12,90)

Ma, bando alle ciance, ecco la trama:
I guai non sono finiti, per l'intrepida Dru Anderson. Il perfido Sergej ha rapito il suo amico del cuore, Graves, e per salvarlo dovrà lanciarsi in una missione che si prospetta simile a un suicidio. Ma un'altra terribile incognita la aspetta al varco: Anna, che già in passato aveva sconfitto la madre di Dru, ha sete di vendetta. È davvero giunta l'ora della resa dei conti e Dru non è certa di essere all'altezza di questo compito. Forse il suo affetto per Graves rischia di indebolirla. In una situazione ormai al limite Dru dovrà mettere alla prova tutto quello che ha imparato da Cristophe, ma al tempo stesso non potrà fare a meno di interrogarsi su quel che prova davvero per lui. In un universo in cui nulla è come sembra, dove buoni e cattivi si confondono, la giovane Anderson dovrà imparare sulla propria pelle cosa significa amare qualcuno, anche a costo della propria vita.
Oh quanto sono contenta!!! Devo assolutamente sapere cosa succederà a Graves! Io lo amo! Inoltre, il libro si preannuncia molto movimentato e Dru ancora più forte e determinata, visto che è giunta per lei l'ora di "sbocciare"!
L'unica cosa che mi spaventa, ricordando com'era finito l'altro romanzo, è la possibile storia d'amore che potrebbe nascere tra la protagonista e Christophe...quel dampiro proprio non lo sopporto.
Qui la puntata di A World Of Characters dedicata a Dru e a Graver (era la prima, siate clementi).
Comunque, gli altri libri della saga sono:

  1. Creature Della Notte
  2. Tradimenti
  3. Gelosia
  4. Sconfitta
  5. Reckoning (2011 in America)
Bene, vi auguro una buona giornata e, se non l'avete già fatto, vi consiglio di leggere questa bellissima saga!

domenica 27 maggio 2012

Anteprima: L'Ombra Del Cuore di Keri Arthur

Guardate un po' chi si rivede!
Scusate per la lunga assenza ma non posso farci davvero nulla! Se prima mancavo perchè era un periodo più che felice adesso manco perchè è un periodaccio...
Insomma, gira e rigira non ci sono mai!
Ma devo rimediare assolutamente, quindi ecco a voi l'anteprima dell'ottavo, nonché penultimo libro della saga per adulti Black Moon dell'australiana Keri Arthur, che raggiungerà le nostre librerie il 31 maggio.
Avevo letto e recensito il primo libro (QUI il mio parere) e mi era piaciuto davvero tanto. Credo che adesso potrò continuare la saga, che sta volgendo ormai al termine.

Titolo: L'Ombra Del Cuore
Saga: Black Moon
Autore: Keri Arthur
Editore: Newton Compton
Prezzo: € 12,90

TramaIl guardiano del Dipartimento Razze Diverse, Riley Jenson, sa bene cosa può accadere quando la notte scatena gli istinti più feroci. Il caso su cui questa volta è chiamata a indagare, tuttavia, è più inquietante e intricato del solito: in uno dei locali trendy della città, luogo di incontro tra umani e vampiri, sono avvenuti brutali omicidi. Le vittime sono state orribilmente decapitate e il colpevole non ha lasciato nessuna traccia… Mentre Riley si lancia a capofitto in questa nuova indagine, un altro mistero colora di sangue le notti di Melbourne: alcune donne vengono ritrovate uccise, senza che sul loro corpo appaia alcun segno di violenza. Le due serie di crimini non sembrano in relazione fra loro, ma forse sono opera della stessa mano omicida. Come se non bastasse, Riley deve vedersela anche con due agguerriti amanti: Kye Murphy, il lupo mannaro che accende il suo sangue, e Quinn, l’elegante vampiro che ha più di mille anni di esperienza nel sedurre le donne ed esaudire i loro più inconfessabili desideri…

Gli altri libri della saga:

  1. L’alba del vampiro
  2. I peccati del vampiro
  3. La tentazione del vampiro
  4. Il gioco del vampiro
  5. L’abbraccio della notte
  6. Un bacio prima di morire
  7. Desiderio di sangue
  8. L’ombra del cuore
  9. Moon Sworn, libro finale inedito in Italia

L'autrice
Keri Arthur, nata e cresciuta a Melbourne, in Australia, vive ancora lì con sua figlia.
Dichiara di avere avuto una grande passione per il mondo degli elfi, dei draghi, dei lupi mannari, dei vampiri e dei… cavalli parlanti, sin da piccola.
Prima di dedicarsi solo alla scritura si è occupata anche di meteorologia e cucina.
I suoi libri e racconti, che spaziano dal paranormale all’urban fantasy, hanno ricevuto importanti riconoscimenti di critica e un grande successo di pubblico.

lunedì 30 aprile 2012

Parliamone D: #1



Buonasera gente! Ecco la video-rubrica di cui vi parlavo un po' di tempo fa!
Spero vi piaccia e mi scuso con i fan della saga...commentate e parliamone insieme se vi va!

Books vs Movies: Dubbi dell'ultimo minuto D:

Che giorno è oggi?
E' il giorno in cui mi verrà regalato un biglietto di sola andata per il manicomio!
Gente, sto impazzendo!
Manca un giorno! Solo un giorno e potrò vedere Hunger Games sul grande schermo!
Un giorno e potrò ridere, piangere e tremare con tutti i personaggi che avevo già amato nel libro.
Un giorno e finalmente potrò morire felice :')
...No, non esageriamo!
Considerato che devo ancora finire la trilogia non mi pare il caso di passare a miglior vita proprio ora!
...Vedete che discorsi?!?!?!
Vedete come mi sto lentamente logorando nell'attesa?!?!?!?!
Sono. Pazza.

Comunque, non sono qui per parlarvi della mia compromessa sanità mentale, ma per esporvi quelli che, come al solito, non possono mancare: i dubbi dell'ultimo minuto.
Se fino a stamattina ero al settimo cielo, convinta che Jennifer Lawrence, Josh Hutcherson, Liam Hemsworth e tutti gli altri non mi avrebbero delusa, adesso comincio a pensare che per quanto Jen (passatemi il diminutivo) sia perfetta, in effetti è molto, ma molto difficile far capire i pensieri di Katniss.
Leggendo veniamo a conoscenza di tutti i suoi tumulti interiori.
Leggendo sappiamo che per Peeta non prova l'amore che dimostra.
Leggendo siamo nella sua testa.
Ma al cinema? 
Il regista Gray Ross sarà stato in grado di farlo capire o anche solo intuire?
La mia paura più grande è che possa essere frainteso il comportamento della nostra protagonista. Che potrebbe risultare davvero innamorata di Peeta.
Fonti certe (Erika del blog Shining Book, che tra l'altro vi consiglio di visitare!) dice che un po' in effetti è stato così.
Ma ne discuteremo meglio domani, quando tornerò dal cinema *-*
Per ora, ecco delle foto semplicemente stupende!

Oh, quanto amo e amerò Cinna *.* Insomma, è anche interpretato da Lenny Kravitz *o*



Nessuno batte Rue, però. Lei rimarrà sempre nel mio cuore <3
               



Team Gale, gente!!! Io sono team Gale u.u



La nostra Lenah è team Peeta invece :)

E voi? Chi preferite?

Comunque, tutti noi amiamo Katniss <3
La Ragazza Di Fuoco <3

E per finire, una foto dei tributi...e Gale °-°
Gale, che ci fai là in mezzo?!?! :3

Bene, felici Hunger Games a tutti...


domenica 15 aprile 2012

Anteprima: Muses di Francesco Falconi

E' TEMPO DI TORNARE ALL'ATTACCO!!!
Scusate gente se manco da più di una settimana. Prometto che fra qualche giorno tornerò attiva come prima. Ricominceranno le video-recensioni e anche le rubriche, le quali però saranno senza un giorno fisso (a parte "Ricapitolando!").
E' stato un periodo alquanto strano per quanto riguarda la vita privata (in modo positivo *.*), ma anche un periodo schifosissimo dal punto di vista letterario. Avevo iniziato a leggere Multiversum ma l'ho abbandonato. Questo è stato motivo di depressione (si, si lo so! Me la prendo troppo!). Comunque vi dirò di più in un video, più precisamente una nuova video-rubrica. Però, grazie a quella delusione, ho anche cominciato a leggere manga... e devo dire che non mi dispiacciono!!!

Ma parliamo di ciò di cui dobbiamo parlare.

Titolo: Muses
Autore: Francesco Falconi
Editore: Mondadori
Prezzo: € 17,00
Si tratta di un romanzo fighissimo che uscirà il 15 maggio. Personalmente sono stata incuriosita dal commento sulla copertina. E' di Licia Troisi gente, la mia scrittrice preferita.
"Un libro appassionante ricco, di colpi di scena, che tiene incollati alle pagine e con una protagonista indimenticabile."
Trama:  Alice ha ucciso il suo ex ragazzo, ma non lo sa. Canta nel gruppo dei Blood Tears ma non conosce la natura del dono che ha ereditato dalla sua vera madre.
E nemmeno la sua forza devastante, capace di manipolare il pensiero e di uccidere.
Una società segreta vuole la sua morte e per farlo è pronta a compiere qualsiasi crimine.
Questo perché Alice è una delle discendenti delle nove muse.

L'autoreE' nato a Grosseto il 26 giugno 1976, una piccola cittadina della Maremma toscana. Si è laureato nel 2002 in Ingegneria delle Telecomunicazioni a Siena, ma oggi risiede a Roma dove lavora come consulente per Altran Italia presso un operatore telefonico di terza generazione.
Nel 2006 ha esordito nel mondo editoriale con la saga fantasy Estasia, edita da Armando Curcio Editore, un successo editoriale che ha venduto migliaia di copie, di cui sono stati pubblicati tre volumi.

Mh, sono tanto curiosa! La trama sembra originale, senza contare che la protagonista canta in una band, il che significa "buona musica"!!!
Inoltre l'autore è italiano e il fantasy nostrano va incoraggiato!!!


sabato 14 aprile 2012

Recensione : Il segreto del libro proibito di Karen Marie Moning

Ciao a tutti, sono Lenah e visto che era da un pò che non pubblicavo più una recensione, ho deciso di pubblicarne una di un libro che ho finito ieri.



Un libro proibito che viene dal passato. Una libreria, la porta verso un'altra verità. Un libraio misterioso e le sue ombre. Una donna e un destino legato a quello dell'umanità... Quando la sorella viene uccisa, Mac Lane è costretta a mettere in dubbio la sua stessa identità. Con un solo indizio, la ragazza parte per l'Irlanda, decisa a vederci chiaro. Da subito comprende che non si tratta di un semplice omicidio. Chi era realmente sua sorella? E perché ha provato a decifrare l'antichissimo Sinsar Dubh? 

La Mia recensione: 

Il segreto del libro proibito è il primo capitolo di una saga che segue le avventure di Mac giovane protagonista di 22 anni. L'ho appena finito e l'ho trovato un buon libro, che si legge velocemente, e che non annoia. Tipo sapete le parti iniziali quando la protagonista scopre che la sorella è morta, mi aspettavo qualcosa di un pò noioso, lei che parte ed ecc. Invece no, è stato scorrevole, e anzi ti faceva propio venire voglia di continuare a leggere. 


Partiamo dalla trama, siamo in Georgia piccolo paesino di provincia dove abita Mac con i suoi genitori. Mac ha una vita normale, adora dipingersi le unghie di rosa, ha dei bellissimi lunghi capelli biondi, occhi verdi, mangia tantissimo senza mettere su un chilo. (Irreale! Ma dai, vorrei avere io la sua fortuna! Può mangiare di tutto rimanendo sempre perfetta!) 
E la sua vita sembra perfetta, quando riceve una telefonata, che la chiamano dall'Irlanda dicendogli che sua sorella è morta.
Mac con sua sorella aveva un rapporto molto dolce, si confidavano tutto, e non ti litigavano mai, la sorella di Mac è andata in Irlanda per studiare al Trinity College che desiderava tantissimo andarci.
Una volta ricevuta la sconvolgente notizia, Mac vuole andare in Irlanda e capire cos'è successo veramente a sua sorella. Visto che la polizia ha chiuso il caso, senza troppo pensarci su.
Quando poi trova nella segreteria del suo cellulare dei messaggi di sua sorelleAline, che gli dice delle cose che Mac non riesce a capire, visto che fra le due non ci sono mai stati segreti, ma forse si sbagliava.
E dopo tante discussioni con i genitori per partire, ce la fa e parte, va in Irlanda a Dublino dove studiava e viveva Aline.
Dopo strani e inquietanti incontri, Mac capita in una libreria, e chiederà di una cosa che sua sorella gli aveva parlato in uno dei deliranti messaggi.
E qui incontriamo Gerico Barrons proprietario delle libreria. Che li suggerirà di tornarsene a casa e dimenticare tutto. Ma Mac testa dura non vuole arrendersi e arrivare fino in fondo alla faccenda.
Quando poi scoprirà che le creature fatate esistono davvero...


Da qui in poi il libro si movimenta, fra strane "feste" a casa di personaggi inquietanti, e scoperte sul suo passato, la vita di Mac cambierà radicalmente. Ma non solo la sua vita cambierà ma anche Mac stessa, diventerà molto più matura.


Il mio voto è : @@@@- STELLE! Sicuramente comprerò pure il seguito è un buon libro che mi è piaciuto, anche se mancava qualcosa. Non so bene cosa, visto che anche i dialoghi fra Barrons e Mac sono molto simpatici, ma mancava qualcosa.
Comunque è un libro che consiglio! ;-)



sabato 7 aprile 2012

Recensione: I Segreti Di Nicholas Flamel L'Immortale -L'Alchimista



Buongiorno!!!
La solitudine è pesante, quindi eccomi qui a postare video-recensioni tutte per voi :)
Bene, adesso posso tornare tranquillamente alla mia lettura!

venerdì 6 aprile 2012

Anteprima: La Chimera Di Praga, di Laini Taylor

Buon pomeriggio, gente!
Con il nuovo taglio mi sento una figona *.* Quindi per voi oggi ci saranno un bel po' di post!
Iniziamo subito con una novità fresca fresca pescata dal blog di Lenah, Il Mondo Racchiuso Nei Libri.
Si tratta de La Chimera Di Praga, che uscirà a maggio per la Fazi nella collana Lain.

Titolo: La Chimera Di Praga
Autore: Laini Taylor
Editore: Fazi
Prezzo: € 16,50
Pagine: 400
Trama: Karou ha 17 anni, è una studentessa d’arte e per le strade di Praga, la città dove vive, non passa inosservata: i suoi capelli crescono di un naturale blu acceso, la sua pelle è ricoperta da un’intricata filigrana di tatuaggi e parla una straordinaria quantità di lingue. Spesso scompare per giorni, e nessuno sospetta che durante quelle assenze vada in giro per il mondo a compiere missioni per Sulphurus, il demone chimera che l’ha adottata alla nascita. Karou non sa nulla delle proprie origini, né possiede ricordi dei suoi veri genitori, e una strana sensazione di vuoto, di memoria perduta agita i suoi pensieri e i suoi sogni senza mai abbandonarla. Così la sua quotidianità praghese, dominata dalla passione per il disegno, è intervallata da improvvisi ed esotici viaggi che la conducono fin dentro i più fumosi vicoli della medina di Marrakesh.
Chi è dunque questa giovane e talentuosa avventuriera? Quale mondo si cela in quei disegni di corpi metà animali e metà umani che costellano i suoi fogli?
Arriverà una guerra, spietata e senza tempo, a svelare la natura di Karou e della sua famiglia e a farle conoscere il vero amore, tanto passionale quanto contrastato.


L'autrice: Laini Taylor è autrice di altri tre romanzi oltre alla "Chimera di Praga": "Blackbringer" e "Silksinger", della serie Dreamdark e " Lips Touch: Three Times", finalista al National Book Award. Vive a Portland, in Oregon, con il marito, l’illustratore Jim Di Bartolo, e la figlia Clementine. 
(Io adoro i suoi capelli *.*) Ah, QUI potete trovare il suo sito ufficiale. 

Ok, mi intriga alquanto! Senza contare che già invidio la protagonista per i capelli naturalmente blu xD
Insomma, la trama sembra articolata e originale, ma staremo a vedere! Maggio, a questo punto aspettiamo solo te!

giovedì 5 aprile 2012

Un museo interamente dedicato al maghetto più famoso di tutti i tempi *.*


Ok, sono appena iniziate le vacanze di Pasqua e magari qualcuno di voi ha in mente un viaggetto a Londra. Quindi, caso mai capitaste da quelle parti, ecco una meta che non potete lasciarvi sfuggire (visto che io sto impazzendo da quando ho scovato questa notizia sul web D:).
Si tratta del museo interamente dedicato a Harry Potter, gente!!!
Si! Si, avete capito bene! Un museo dov'è esposto tutto ciò che riguarda i film.
Una cosa simile era già stata fatta a Orlando, in Florida, con il nome di The Wizarding World Of Harry Potter.
Ma adesso, sbarca anche in Europa grazie alla Warner Bros, che nei propri studi, in un tour di tre ore e un prezzo di € 30, vi permette di visitare tutti i set originali dei film.
L'iniziativa ha il nome The Making Of Harry Potter.
Insomma, non siete curiosi di camminare nei dormitori di Grifondoro, Serpeverde, Tassorosso e Corvonero?!?!? *.*
Di sedervi (si potrà fare?) sul letto di Harry, su quello di Ron o su Quello di Hermione?!?!?!? *.*
Di vedere la Sala Grande, l'ufficio di Silente con tutti i ritratti dentro, la capanna di Hagrid, la casa al 4 di Privet Drive, l'aula di pozioni, l'ufficio della Umbridge e addirittura il Nottetempo!?!?!?!?!? *.*
Di passeggiare (questo si può fare, ne sono certa) per le vie di Diagon Alley?
E poi la ricostruzione del castello e del ministero della magia *o*
Cavoli, per una fissata come me è il massimo!!!
Io sono cresciuta con i libri della Rowling e i film tratti da essi, quindi sarebbe stupendo vedere quei magici luoghi dal vivo!
Quindi, se farete un giretto a  Leavesden (vicino a Londra) dove si trovano gli studi della Warner Bros, magari scattate qualche foto per me xD

Recensione: 7 Il Numero Maledetto di Barnabas Miller e Jordan Orlando



Ok, ecco la recensione. Si, un po' in ritardo (come al solito D:) ma ce l'ho fatta :D

domenica 1 aprile 2012

Ricapitolando: Le uscite di aprile ^.^

Bene bene :) Eccoci al secondo appuntamento con quella che vorrebbe essere un rubrica mensile in cui si ricapitolano tutte le uscite del nuovo mese.

  • 3 aprile:

Titolo: Mi Chiamo Chuck
Autore: Aaron Karo
Editore: Giunti
Prezzo: € 12,00
  • 4 aprile

Titolo: La Diciottesima Luna
Autore: Kami Garcia e Margaret Stohl
Editore: Mondadori
Prezzo: € 17,00
  • 5 aprile:

Titolo: La Collezionista Di Ricette Segrete
Autore: Allegra Goodman
Editore: Newton Compton
Prezzo: € 9,90

  • 12 aprile:

Titolo: Lo Specchio Delle Fate
Autore: Jenna Black
Editore: Newton Compton
Prezzo: € 9,90
  • 17 aprile:

Titolo: Fateful
Autore: Claudia Gray
Editore: Mondadori
Prezzo: € 17,00
  • 19 aprile

Titolo: Eternità
Saga: La Guerra Degli Angeli
Autore: Heather Terrell
Editore: Newton Compton
Prezzo: 9,90

Bene, se scoverò qualcos'altro ve lo farò sapere!
Io personalmente sono attratta da Fateful e Mi Chiamo Chuck, che non mi farò scappare :D

sabato 31 marzo 2012

A world of characters #10

Innanzi tutto, scusatemi se posto la puntata solo oggi. Mi dispiace davvero molto, ma ieri non ho potuto fare tanto, poichè oggi avevo un'importante versione di greco e ho preferito dedicarmi interamente allo studio. Spero che non succederà più e che in seguito riuscirò a mantenere la puntualità, visto che comunque fino a ieri c'ero riuscita xD

Ma, bando alle ciance, parliamo del personaggio di oggi. 
Si tratta di Rue **
Eh già gente! A quanto pare non posso fare a meno di tornare sull'argomento "Hunger Games" ogni volta!
Rue è senza ombra di dubbio uno dei miei personaggi preferiti, anzi non riesco proprio a capacitarmi del perchè le dedichi un'appuntamento di A World Of Characters solo ora. 


E' davvero difficile immaginarla in un contesto crudele e crudo come quello degli Hunger Games. Insomma, la piccola, innocente e dolce Rue che uccide a sangue freddo?


E' inutile! Non ci riesco neanche se mi impegno!
Sin da subito, infatti, si dimostra propensa a preservare se stessa, ma senza far del male agli altri. Punta sull'agilità  e non sulla forza bruta, sull'astuzia e non sull'impulsività.
Quando poi incontrerà Katniss ve ne innamorerete! Già prevedo lunghi pianti davanti al grande schermo, quando vedrò proiettate le tristi immagini della sua morte.
Ma procediamo per gradi.
Rue salverà Katniss dall'attacco di pericolose vespe. In questo modo non solo risparmia alla protagonista un morte lenta e dolorosa, ma le fornisce anche un'idea per annientare altri concorrenti.
Ma sarà solo dopo una convalescenza dovuta alla puntura delle suddette vespe che Katniss si alleerà con Rue.
Infatti, intuendo le sue qualità e essendo ormai stanca di procedere da sola, le proporrà un accordo.
Ma naturalmente, le due (nel poco tempo che hanno a disposizione) diventeranno più che alleate. Ed è proprio leggendo queste pagine che il lettore si accorgerà di quanto, in fondo, sia dolce ed indifesa Rue. Per quanto possa essere furba è comunque una bambina. Una bambina scaraventata in un'arena a lottare per la sopravvivenza. A lottare fino alla morte.
Poi, come avevo anticipato, arriverà il triste giorno della sua fine.
Insieme a Kat (vi prego, passatemi il diminutivo) progetterà un modo per eliminare tutte le provviste dei favoriti, in modo che anche loro possano perire la fame.
Dovrà distrarli mentre Katniss si avvicinerà alla loro postazione.
Ma qualcosa va storto.
La intercettano.
La uccidono.
Katniss si vendicherà, naturalmente, farà giustizia. E qui, anche per una cinica come me, cominceranno a scendere le lacrime. Lacrime che scorreranno a fiumi quando le canterà una canzone, quando l'adornerà di fiori.
Rue, come avrete capito, è un personaggio che fa breccia nel cuore di tutti. Un personaggio che nel mio di cuore, si è guadagnato un posto sul podio.


giovedì 29 marzo 2012

Recensione: L'Alba Del Vampiro di Keri Arthur



Bene, imbarazzata come al solito vi presento un'altra video-recensione. Scusate se ci ho messo tanto, ma le registrazioni precedenti erano a dir poco orrende xD
Un po' di pubblicità occulta non guasta mai (arrivate all'ultima parte e capirete il perchè di questa affermazione) ma sono consapevole del fatto che l'ultima parte oltre che esplicata male (siamo sicuri che sia italiano quello che parlo?? o.O) è anche registrata in modo confuso...insomma, più va avanti e più peggiora D:
Bene, detto questo, buona visione :D

mercoledì 28 marzo 2012

What's wrong to talk about evil? #8

Buonasera e benvenuti ad un nuovo appuntamento con la rubrica del mercoledì, cioè quella dedicata agli antagonisti. Purtroppo l'odierna puntata conterrà degli spoiler per chi non ha letto L'Alba Del Vampiro di Keri Arthur, di cui arriverà a breve la video-recensione (appena riuscirò a fare una registrazione decente -.-).

**SPOILER**

Allora, il cattivo di oggi fa parte di quella schiera di antagonisti che piacciono a me. Ovvero quelli che durante la storia subiscono un cambiamento agli occhi del lettore, che lo sorprendono.
Be', Talon lo ha fatto davvero!
Non mi sarei mai aspettata che dietro tutta la storia dei cloni, delle ricerche genetiche ci fosse lui!


Devo dire che Keri Arthur ha fatto davvero un ottimo lavoro. Infatti, sin da subito comincia ad inserirlo nel racconto, ma con un'importanza relativa: lui sta con Riley perchè lei ha bisogno di appagare i suoi bollenti spiriti e ci viene presentato come un uomo bello, perfetto, ma alquanto stupido. La sua presenza non è fondamentale ai fini della storia.
Col procedere del libro però, acquista sempre più importanza, ma ancora il lettore non lo collegherà ai misteri che Riley e i suoi amici dovranno districare. Il tutto verrà chiarito solo alla fine, con quelli che sono un susseguirsi di colpi di scena (ve ne parlerò meglio nella mia video-recensione).
La sua caratterizzazione ha aiutato a sviare il lettore. Come ho detto prima, il personaggio non brilla per la sua intelligenza, ma anche questo aspetto cambierà con l'avanzare della storia. Più ci si avvicina alla fine, più Talon si mostra per quello che è realmente: un dampiro meschino e calcolatore, che aveva pianificato tutto nei minimi dettagli (cioè, quasi tutto xD).
Insomma, non vedo l'ora di scoprire come si comporterà ne I Peccati Del Vampiro! Sono curiosa di capire qualcosa di più sul suo passato, di capire qualcosa di più sul "padre".
Credo proprio che Talon abbia avuto un ruolo fondamentale nel libro e anche che abbia influenzato abbastanza il mio voto (che scoprirete a breve, nella mia video-recensione), infatti, come sapete, penso che se il cattivo sia di qualità lo è anche il romanzo.
Bene, anche per oggi è tutto ^^ Buonasera gente :D

lunedì 26 marzo 2012

Anteprima: Lo Specchio Delle Fate di Jenna Black!

Siete pronti?!
Siete pronti?!
Siete pronti per quello che si presenta come un libro stupendo?!
Siete pronti ad immergervi in un mondo tutto nuovo?!
Siete pronti per quella cover per la quale Glinda, del blog Atelier Dei Libri, e molti altri (me compresa) hanno lottato?!
Bene, perchè il 12 aprile potremo trovare nelle nostre libreria Lo Specchio Delle Fate, ovvero il primo romanzo di una trilogia scritta da Jenna Black e pubblicata dalla Newton Compton.

Titolo: Lo Specchio Delle Fate
Autore: Jenna Black
Casa Editrice: Newton Compton
Prezzo: € 9,90
Pagine: 288 
Trama Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l’unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all’oscuro di tutto quello che le sta accadendo… Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta. 

Books vs Movies #9

Buonasera sera gente! E benvenuti ad un nuovo appuntamento dedicato agli adattamenti cinematografici dei nostri libri preferiti. Oggi parleremo un'altra volta di Hunger Games. Ma perchè se vi ho già detto tutto quello che c'era da dirvi?! Perchè, appena uscito, ha totalizzato una miriade di incassi!!!
Da quel che ho potuto capire navigando e guardando i telegiornali, ha addirittura superato le quote di "Titanic" e "Avatar"!!!
Non siete contenti?! Io, personalmente, sono al settimo cielo. Certo, questo non fa che incrementare la mia impazienza, la quale mi sta logorando! Come possono anche solo pensare che io starò con le mani in mano fino al 1 maggio?!?!? D=
Senza contare che Jennifer Lawrence sta diventando un mito! Ai pari di Emma Watson! Cioè, per quanto possa adorarla, stimarla e apprezzarla, cose del genere, per me non raggiungerà mai i livelli di Emma, ma sono felicissima di notare come stia facendo breccia nei cuori di molti ragazzi! Certo, questo è anche merito di Katniss! Insomma, se avesse interpretato una qualunque adolescente piena di banali problemi probabilmente non avrebbe raggiunto questo livello di notorietà.
Ma suvvia, non è tempo per il cinismo!
Comunque vi ripropongo il trailer, in modo da farvi struggere ancora di più davanti al pc xD


Quindi KEEP CALM AND WAITING FOR HUNGER GAMES!!!

venerdì 23 marzo 2012

A World Of Characters #9

Buonasera gente! Eccoci ad un altro appuntamento con la rubrica dedicata ai nostri protagonisti preferiti!
Oggi volevo parlarvi di Sally Lockhart, personaggio principale nella bellissima saga di Philip Pullman composta da:
  1. Il Rubino Di Fumo
  2. L'Ombra Del Nord
  3. La Tigre Nel Pozzo
  4. La Principessa Di Latta
Sally all'inizio del primo libro ha sedici anni, ma naturalmente, crescerà con l'avanzare della storia. Quindi i lettori potranno osservare i suoi cambiamenti, che non sono poi tanti!
Infatti è una ragazza risoluta, forte, determinata e cazzuta!
I libri sono ambientati a Londra nel 1872, quindi potete immaginare l'ambiente ostile e riluttante verso le donne.
Be', lei riuscirà ad affermarsi anche in queste circostanze :D
Allora, ne Il Rubino Di Fumo è proprio una ragazzina (non in senso dispregiativo, naturalmente!), ancora piccola e ci appare come stordita e confusa.
Ma già verso la fine del romanzo comincerà a mostrarsi per quella che è realmente, cioè un mito!
Dal secondo in poi, sarà una delle migliori protagoniste che possiate mai incontrare!
Aprirà (e ricordo l'ambiente maschilista) un'agenzia di consulenze finanziare e aiuterà il suo fidanzato Fred, il quale, oltre ad essere un fotografo, intraprende anche una carriera d'investigatore privato.
Quindi in tutti i tre libri (il quarto è incentrato su un altro personaggio, una specie di spin-off) lei e Fred si troveranno alle prese con misteri e intrichi da svelare.
Inutile dire che è maledettamente astuta e intelligente, vero?!
Si, gente! Come se non bastasse, è anche intelligente oltre che bella e cazzuta!
Ma non è insopportabile, anzi! Direi che è quasi adorabile!
SI, si l'adoro!
Sapete, è uno dei primi libri che ho letto, quindi sono molto affezionata a lei =3
"In un freddo, uggioso pomeriggio d’inizio ottobre del 1872, una carrozza si fermò davanti agli uffici di Lockhart&Selby, spedizionieri marittimi, nel cuore finanziario di Londra, e una fanciulla ne discese e pagò il vetturino.
Aveva più o meno sedici anni, era sola e molto graziosa. Snella e pallida, bionda con gli occhi scuri, vestiva a lutto… Si chiamava Sally Lockhart; e di lì a quindici minuti avrebbe ucciso un uomo".  
Ecco come inizia il primo libro e come ci viene presentata Sally.
Da qui, inizieranno anche tutte le sue peripezie, ma lei saprà destreggiarvisi con maestria, senza mai lamentarsi e senza mai versare lacrime inutili.
Gli stereotipi dell donne ottocentesche? Dimenticateli! Dimenticateli, perchè questa ragazza è meglio di cento Bella o di cento Luce messe insieme!

    giovedì 22 marzo 2012

    Cover Land #9

    Benvenuti al nono appuntamento con la rubrica dedicata alle copertine :) Niente di particolare come sapete! Solo le foto delle cover che mi hanno colpito di più.
    Oggi sarà dedicata alla saga Black Moon, ma solo la versione italiana, perchè l'idea di copertine semplici, con lo stesso tema, ma comunque invitanti e suggestive è stata davvero geniale!









    Come potete vedere sono molto semplici, ma a parer mio anche molto efficaci.
    Come ho detto prima, l'idea di mantenere la farfalla in ogni copertina è stata davvero geniale!!!

    mercoledì 21 marzo 2012

    What's wrong to talk about evil? #7

    Benvenuti al settimo appuntamento con la rubrica dedicata a coloro che non vengono quasi mai presi in considerazione, gli antagonisti.
    La puntata di oggi conterrà degli spoiler per chi non ha letto Finchè Non Cala Il Buio, di Charlaine Harris.
    Lo so, molto tempo fa avevo fatto una recensione negativa, infatti è uno dei pochi libri a cui ho dato un 1/5, ma dopo varie riflessioni, mi sono resa conto che in effetti non è poi così male come libro. Come libro e non come storia, perchè quest'ultima continua a non piacermi. Ma visto che una seconda opportunità non si nega a nessuno, voglio proprio prendere il secondo e vedere se il tutto migliora, poichè lo stile della Harris in se per se non era male. Poi, se anche questo non mi piacerà, potrò metterci una pietra sopra senza rimorsi.

    **SPOILER**

    Parto dicendo che una delle cose che mi sta facendo rivalutare questo libro, è proprio l'antagonista.
    Infatti, all'inizio è totalmente insospettabile.
    Durante la storia vengono seminati indizi, che solo alla fine risulteranno chiari.
    Ma non solo! Tutte le motivazioni del cattivo in questione sono giustificate da eventi passati!
    Insomma, Rene Leiner è l'antagonista perfetto...ok...non esageriamo! Diciamo che è un buon antagonista.
    Peccato che il tutto venga rovinato dalla poca importanza che danno al giallo, al mistero, che nel romanzo non è altro che un sottofondo, una cornice, un'eco lontano.
    Davvero un peccato, ma visto che sto cercando di rivalutare questa saga, cercherò di non farci caso.
    Rene è l'ex marito e attuale compagno della migliore amica di Sookie, la protagonista.
    A Bon Temps, cominceranno a venir ritrovate donne stuprate e assassinate.
    Ma non donne qualunque, solo quelle che sono solite avere rapporti con i vampiri.
    Infatti Rene li reputa esseri insulsi, così come coloro che li frequentano.
    E' proprio per questo che Sookie è in pericolo. Come sappiamo infatti, lei ha una relazione col vampiro Bill.
    Ma perchè Rene nutre questo odio verso le donne vampirofile?
    Be', perchè sua sorella era una di loro.
    ...Prima che lui la violentasse e la uccidesse...

    Insomma, psicopatico complessato e insospettabile... Un antagonista perfetto, ma rovinato dal complesso...
    Dru! Non pensarci! Insomma, lo vuoi rivalutare o no questo libro??

    Il Rene delle serie TV...Io me l'ero immaginato più vecchio xD

    Bene! Per oggi è tutto! Scusate se la puntata è un po' cortina rispetto alle altre :)
    Buona sera gente!!!